Il grande giorno di Luigi "Gino" Tarricone

 

“Esserci solo per gli altri con il sorriso, l’umiltà e il rispetto”


“Esserci solo per gli altri con il sorriso, l’umiltà e il rispetto”. E’ questa la mission del neo governatore del distretto 108IA1 del Lions Club, Luigi Tarricone. Parole che hanno vibrato nei cuori degli oltre 250 soci presenti sabato 14 luglio al Teatro Civico di Vercelli per il congresso di apertura del sodalizio che comprende i leoni di Piemonte e Valle d’Aosta. A fare gli onori di casa il Lions Club Vercelli presieduto da Daniele De Luca con Marco Martinotti a tirare le fila del comitato organizzatore. Sono le 9.45 quando in sala si spengono le luci e compaiono le immagini del capoluogo di provincia bicciolano; poi è la volta delle melodie del pianista Riccardo Mussato e della splendida voce di Adriana Fornara. E’ lei a passare il microfono al neo governatore al fine di dare ufficialmente il via ai lavori sempre scanditi dall’egregio cerimoniere Enrico Faloppa. Suonano gli inni e poi sfilano le bandiere con i ragazzi dell’Anfass e di "Liberi di Scegliere" a portarle sul palco accompagnati, tra gli altri, dai giovani Leo Matteo Serone e Carolina Greppi. Ambasciatrice del vessillo gialloblu Veronica Linetti, al Civico con il suo fedele compagno a quattro zampe donatole proprio dal club vercellese. A porgerle il braccio, Giovanni Fossati, presidente del Lions Club di Limbiate che ogni anno consegna 50 cani guida ad altrettanti non vedenti. Dopo il passaggio di consegne tra Francesco Preti, past governatore, e Luigi Tarricone hanno salutato la platea anche Libero Zannino e Giancarlo Somà, rispettivamente primo e secondo vice governatore. Numerose le autorità presenti in sala, dal sindaco Maura Forte al presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli Ferdinando Lombardi. Nel corso della mattinata è poi stato approvato il bilancio 2017/2018 del distretto e avvallato quello di previsione per il 2018/2019. Lo stesso dicasi per la rivista distrettuale della quale rimarrà direttore Pier Giacomo Genta affiancato dalla vice Michela Trada; preziosa la relazione del segretario distrettuale Andrea Pastorello che ha fatto il punto della situazione sulla “salute” dei soci. Si sono quindi susseguiti i discorsi del coordinatore distrettuale LCIF, Serenella Ferrara, e dei colleghi del GLT, GMT e GST. Al termine della presentazione degli officer distrettuali, è quindi toccato a Tarricone chiudere i lavori con la sua relazione programmatica: “Mi appresto a questa avventura come un allenatore – ha dichiarato il governatore – I miei diciotto anni da officer mi hanno permesso di conoscere e di crescere. E ho capito che il tempo non è kronos, ma kairos. E’ facile lasciarsi andare a critiche, spesso infondate, ma non dobbiamo dimenticarci che il nostro motto è “generosi nella lode, cauti nella critica”; quando si finisce l’incarico bisogna scendere dal piedistallo e ricordarsi che noi siamo qui per servire per gli altri al di là di ogni personalismo”.

 

Un particolare ringraziamento a Lella Beretta per la gentile concessione di alcune immagini
Lella Beretta Photographer-Vercelli- http://www.beretta-veggi.com/

Discorso di Insediamento Governatore Lions 108Ia1 Luigi Tarricone anno 2018/2019