La Fondazione Lions e la Fondazione Gates insieme contro il morbillo.

 

Bill Gates ha diffuso un videomessaggio per sensibilizzare chiunque 


Il morbillo è una malattia che nel mondo ogni giorno uccide 430 bambini. La Lions Clubs International Foundation ha lanciato una campagna che punta all’eradicazione della malattia entro il 2020 vaccinando 700 milioni di bambini in 49 paesi. La Fondazione Bill e Melissa Gates, attraverso la Gavi Alliance, e il governo del Regno Unito, sosterranno il progetto raddoppiando le somme raccolte dai Lions.

Enrico Faloppa, coordinatore distrettuale per il sostegno alla Fondazione dei Lions Clubs International, ha illustrato al Circolo Ricreativo di Vercelli oltre a questo importantissimo progetto, la struttura e le attività del principale braccio caritatevole del Lions International, appunto la L.C.I.F.

La Fondazione, che si alimenta con le donazioni dei lions,  distribuisce il 100% delle somme raccolte e nel 2010 è stata riconosciuta dal Financial Times come la più efficiente al mondo tra le O.N.G., opera in tutto il mondo per migliorare la vita delle persone in quattro settori:

  • vista (prevenzione delle cecità, interventi per cataratta, distribuzione di occhiali usati),
  • sostegno ai giovani (Lions Quest e altri programmi che offrono opportunità di sviluppo),
  • bisogni umanitari (assistenza sanitaria e scolastica, cani-guida per non vedenti, aiuto a disabili e persone con problemi di udito, vaccinazioni contro il morbillo e la rosolia),
  • soccorsi in caso di disastri naturali, con interventi immediati nell’arco di poche ore e successivi interventi strutturali.

Dopo le grandi campagne Sight First portate a compimento per oltre 20 anni, dopo le campagne contro il diabete, ora è la volta di sconfiggere il morbillo e la rosolia. Il vaccino costa mezzo dollaro per dose  e i Lions si sono dati come obiettivo di raccogliere 30 milioni di dollari che con il contributo della Fondazione Gates diventeranno 60.